Scheda 196
Il regolamento 561/2006/CE si applica al trasporto su strada di cose, effettuato con veicoli di massa massima ammissibile, compresi eventuali rimorchi o semirimorchi, superiore a 3,5 tonnellate Il regolamento 561/2006/CE si applica ad alcuni trasporti su strada effettuati fra l'Unione Europea e i Paesi dello Spazio economico europeo Il conducente che viaggia su un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, in caso di riposo, deve spostare il commutatore sul simbolo di figura I veicoli di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate adibiti ad uso medico devono essere dotati di cronotachigrafo Il conducente che viaggia su un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico deve compilare, prima della partenza, il foglio di registrazione Se il veicolo ne è dotato, in presenza del segnale raffigurato può essere necessario il disinserimento del sistema ABS In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito agli autoveicoli ad uso speciale di massa superiore a 6,5 tonnellate In presenza del segnale raffigurato, i veicoli per trasporto di merci, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, possono sorpassare gli autocaravan di massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate In presenza del segnale raffigurato è consentito il traino di veicoli che trasportano prodotti facilmente infiammabili Per condurre mezzi che trasportano merci pericolose, salvo i casi di esenzioni, occorre il certificato di formazione professionale ADR Durante le operazioni di traino in situazione di emergenza, il collegamento tra due veicoli può essere realizzato mediante aggancio con catena, purché idoneamente segnalata Fuori dei centri abitati è obbligatorio, anche di giorno, presegnalare un carico accidentalmente caduto sulla carreggiata mediante il segnale di pericolo, quando il carico non può essere visto nettamente a 100 metri di distanza Quando si cambia ruota di un rimorchio è di norma obbligatorio sganciarlo dalla motrice La fascia di ingombro di un veicolo deve avere il raggio interno superiore a 5,30 metri La lunghezza massima di un autoarticolato con avanzamento ralla di 3 metri rispetto alla parte anteriore del semirimorchio è di 15,50 metri La specifica autorizzazione alla circolazione prevista per i veicoli eccezionali non deve contenere le particolari prescrizioni da seguire in caso di neve, ghiaccio, nebbia o scarsa visibilità In presenza di un rimorchio agganciato, lo stesso deve essere dotato di specchi esterni orientati verso la motrice I carichi comunque sporgenti posteriormente vanno segnalati con gli appositi pannelli di tipo omologato Nell'impianto di frenatura pneumatico, il servodistributore a triplo comando è montato sulle motrici atte al traino Nell'impianto di frenatura pneumatico, dal servodistributore a triplo comando l'aria esce da un solo tubo Durante il funzionamento di un motore, il calore che non viene trasformato in energia meccanica viene ceduto all'esterno, tramite l'impianto di raffreddamento, per evitarne il surriscaldamento In un motore Diesel, il sistema d'iniezione multijet è usato solo nei motori a benzina turbocompressi I pistoni sono organi tipici dei motori elettrici La potenza rappresenta il lavoro compiuto nell'unità di tempo Quando la temperatura esterna è molto fredda è bene alimentare il motore Diesel con una miscela di gasolio (70%) e benzina o alcool (30%) In inverno occorre mettere liquido antigelo nell'olio La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per la stabilità del veicolo L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta una sua maggior e più irregolare usura Il battistrada è la parte dello pneumatico che serve a garantire l'aderenza con l'asfalto L'indice di capacità di carico di uno pneumatico è un numero di due o tre cifre seguito dalle lettere KG, riportato sul fianco della copertura Nei veicoli pesanti di maggiori dimensioni (M3 ed N3), su ogni ruota sono montati insieme sia un freno a disco che uno a tamburo, per avere una maggior potenza frenante Negli impianti di frenatura ad aria compressa, il pedale del freno comanda un distributore che invia l'aria agli elementi frenanti a pressione moderabile Eventuali formazioni di ghiaccio nelle tubazioni dei freni ad aria compressa possono bloccare le valvole del regolatore di pressione e del distributore duplex L'accensione della spia indicata in figura, può essere causata dal malfunzionamento dell'impianto di condizionamento del veicolo L'accensione della spia indicata in figura, può essere causata dal difettoso funzionamento del termostato L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata dall'uso contemporaneo di più utilizzatori (radio, accendisigari, aria condizionata) Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre controllare periodicamente la pressione di gonfiaggio degli pneumatici La mancata equilibratura dello pneumatico ne provoca un anomalo consumo e una vibrazione dello sterzo Prima della partenza, il conducente deve controllare l'efficienza dei dispositivi di sicurezza Nel contratto di trasporto di merci, per avaria s'intende la mancata ricezione della merce da parte del destinatario
figura 804 figura 17 figura 69 figura 60 figura 73 figura 302 figura 704 figura 704 figura 705
40:00