Scheda 222
Il regolamento 561/2006/CE prevede che il conducente, a fronte di indennità in denaro, possa rinunciare al periodo di riposo settimanale Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, non si possono effettuare più di tre periodi di riposo giornaliero ridotto, tra due periodi di riposo settimanale In caso di guida in stato di ebbrezza la carta tachigrafica del conducente viene revocata La carta tachigrafica dell'officina è a fondo rosso ed è valida per 1 anno Se durante la stessa giornata lavorativa il conducente utilizza due veicoli dotati di cronotachigrafo analogico, deve utilizzare lo stesso foglio di registrazione compilandolo anche nella parte posteriore Il segnale raffigurato può essere munito di pannello integrativo con un diverso valore della massa complessiva dei veicoli ai quali vieta il sorpasso In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che la deformazione della strada non comporta una riduzione della velocità quando il vano di carico è pieno per metà Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose in conto terzi di massa complessiva a pieno carico superiore a 6 tonnellate, devono esporre una striscia obliqua di colore rosso avanti e dietro il veicolo Il pannello raffigurato va messo anche anteriormente se si circola su strade a due corsie e a doppio senso di circolazione Per rinnovare il certificato di formazione professionale ADR occorre sottoporsi a visita medica presso la Commissione medica locale Di notte, quando mancano o sono insufficienti le luci posteriori di posizione o di emergenza, è obbligatorio presegnalare il veicolo fermo con il segnale triangolare mobile di pericolo anche nei centri abitati Durante le operazioni di presegnalazione con il segnale mobile di pericolo, è facoltativo l'uso del giubbotto o delle bretelle retroriflettenti ad alta visibilità Quando si sostituisce la ruota di un asse gemellato, non è necessario riposizionare il distanziale La massa complessiva a pieno carico è la massa massima autorizzata e corrisponde alla tara più il carico utile La fascia d'ingombro non deve essere superiore alla larghezza del veicolo con il suo carico Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 5 o più assi per trasporto di calcestruzzo in betoniera non può superare le 64 tonnellate La visibilità indiretta attraverso specchi o telecamere consente di annullare totalmente le "zone d'ombra", coprendo tutti gli angoli morti della visuale della strada La categoria internazionale O4 comprende i rimorchi di massa massima superiore a 10 tonnellate Un rimorchio con impianto frenante ad inerzia, quando viene sganciato manualmente, resta bloccato automaticamente Il modulatore di pressione in funzione del carico garantisce la frenatura del rimorchio in caso di distacco accidentale Soltanto il motore a scoppio è un motore a combustione interna Nel motore Diesel la compressione, dovuta alla risalita del pistone, comprime fortemente l'aria facendola surriscaldare Il motore Diesel ad iniezione indiretta è meno inquinante rispetto a quello ad iniezione diretta Il motore Diesel utilizza il gasolio come combustibile I combustibili, miscelati con l'opportuna quantità d'aria e successivamente incendiati, forniscono l'energia necessaria al funzionamento del motore Gli olii lubrificanti possono contenere additivi chimici Gli pneumatici gemellati devono essere simmetrici, per dimensione e disegno, rispetto all'asse di marcia Una pressione di gonfiaggio dello pneumatico superiore del 10% rispetto al valore consigliato non modifica il confort di marcia In caso di lunghi viaggi occorre fermarsi periodicamente solo per raffreddare gli pneumatici Se si deve sostituire una ruota occorre, se possibile, fermarsi lungo un tratto rettilineo e in piano, segnalando la sosta, nei casi previsti, con l'apposito segnale mobile di pericolo (triangolo) Il freno di stazionamento dei veicoli dotati di freni pneumatici, se moderabile, può essere utilizzato per la frenatura di soccorso L'azionamento del freno di stazionamento comporta l'espulsione dell'aria dal bielemento frenante Il sistema frenante antibloccaggio ruote ABS (Antilock Braking System), evita il bloccaggio delle ruote, ottimizzando la frenata e migliorando la dirigibilità del veicolo In caso di eccessiva pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante, il conducente deve astenersi dall'utilizzare i freni e ricorrere maggiormente al rallentatore L'accensione della spia indicata in figura, può essere determinata dall'insufficiente quantitativo di olio nel circuito Il simbolo mostrato in figura si trova sul comando del tergicristallo Tutte le riparazioni relative al cambio di velocità devono venire effettuate in officina autorizzata e da personale qualificato La legge stabilisce che la sostituzione del filtro dell'aria, non rientra nelle attività di autoriparazione da eseguire solo presso officine autorizzate Il conducente deve fermarsi non appena riscontra un'anomalia del navigatore satellitare Il conducente, per dimostrare di essere alle dipendenze di una impresa di autotrasporto di cose per conto di terzi, durante la guida deve avere con sé la carta tachigrafica
figura 60 figura 1 figura 302 figura 706 figura 699
40:00