Scheda 351
Il regolamento 561/2006/CE stabilisce che il periodo massimo di guida settimanale è di cinquantasei ore L'impresa di trasporto può decurtare lo stipendio al conducente che si rifiuti di guidare per più di 10 ore al giorno Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico, prima di iniziare il viaggio, deve scrivere numero e categoria della propria patente di guida sul foglio di registrazione che utilizzerà Il cronotachigrafo registra, tra l'altro, i tempi di guida del conducente e la velocità tenuta dal veicolo Passando dalla guida di un veicolo munito di cronotachigrafo analogico a uno munito di cronotachigrafo digitale, il conducente deve terminare la compilazione del foglio di registrazione e inserire manualmente sul cronotachigrafo digitale i tempi di guida e di riposo già effettuati, dopo aver inserito la propria carta tachigrafica In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che la deformazione della strada comporta una riduzione della velocità unicamente in caso di neve Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli a motore trainanti un rimorchio Il segnale raffigurato preavvisa una direzione consigliata Il segnale raffigurato può essere munito di pannello integrativo con un diverso valore della massa complessiva dei veicoli ai quali vieta il sorpasso Per rinnovare il certificato di formazione professionale ADR occorre seguire un corso di formazione e sostenere un esame In caso di utilizzo del modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare le generalità dell'altro conducente Durante le operazioni di presegnalazione con il segnale mobile di pericolo, è facoltativo l'uso del giubbotto o delle bretelle retroriflettenti ad alta visibilità Prima di cambiare una ruota di un mezzo pesante è sufficiente applicare un solo cuneo ferma ruota, se si è inserito il freno di stazionamento Le bisarche (autoveicoli per trasporto di altri autoveicoli) possono avere lunghezza massima differente da quella prevista per altri veicoli Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati a 4 assi è di 25 tonnellate (oppure di 32 tonnellate se sono rispettate particolari prescrizioni) Il conducente alla guida di un mezzo pesante deve tenere presente che, generalmente, tali veicoli presentano sbalzi notevoli anteriormente, ma non posteriormente Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, a causa dell'altezza del veicolo stesso Il vento laterale influisce sulla stabilità del veicolo unicamente se sta percorrendo una curva Dopo aver agganciato un rimorchio monoasse, si deve fissare a terra il ruotino pivottante Nel regolatore di pressione di un impianto frenante pneumatico, la valvola di scarico si deve aprire appena acceso il motore Con la sigla B10 si individua un bioDiesel composto dal 10% di olio vegetale e dal 90% di gasolio Il sovraccarico del veicolo usura maggiormente la frizione Il motore Diesel può essere ad iniezione diretta Il comando idraulico della frizione sfrutta la pressione dell'aria per ridurre lo sforzo del conducente In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea è dotata di elementi pompanti (uno per ogni cilindro) Il controllo del livello dell'olio motore va sempre fatto con il veicolo in piano I cosiddetti pneumatici invernali non devono essere montati su veicoli dotati di sistema antipattinamento ESP L'indice di velocità di uno pneumatico può essere rappresentato da una lettera maiuscola, ad esempio "J" I fianchi di uno pneumatico devono essere moderatamente flessibili L'uso di pneumatici invernali omologati non sostituisce l'eventuale obbligo di montaggio catene in tratti di strada innevati Fa parte del freno a disco di un autoveicolo, un disco metallico che gira solidale con la ruota Il freno di stazionamento dei veicoli dotati di freni pneumatici è un freno ad azione meccanica e si attiva scaricando l'aria dai bielementi a molla Il sistema di frenatura pneumatico di tipo continuo ed automatico, installato sui veicoli pesanti, ha tempi di risposta più lenti rispetto ai sistemi di frenatura idraulici Il simbolo raffigurato indica un dispositivo da usare in casi di emergenza Quando la spia contraddistinta dal simbolo in figura è accesa, significa che la batteria non si sta ricaricando In genere gli ammortizzatori sono di tipo idraulico o a gas La legge stabilisce che la manutenzione e l'autoriparazione deve essere svolta solo da officine iscritte ad apposito registro, in modo da garantire un'adeguata professionalità ed evitare incidenti dovuti a guasti per errate manutenzioni o riparazioni In caso di incidente stradale, se vengono riscontrate gravi mancanze agli obblighi di manutenzione del veicolo coinvolto, vi è il rischio di raddoppio della cifra da rimborsare È opportuno verificare periodicamente le condizioni delle cinghie di trasmissione Il conducente è responsabile, anche se in alcuni casi lo può essere in concorso con altri soggetti, in caso di violazioni ai periodi di guida e di riposo previsti dalle specifiche norme
figura 1 figura 70 figura 284 figura 60 figura 698 figura 705
40:00