Scheda 4
Il regolamento 561/2006/CE si applica al trasporto su strada di cose, effettuato con veicoli di massa massima ammissibile, compresi eventuali rimorchi o semirimorchi, superiore a 3,5 tonnellate Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale possa essere di tipo regolare o ridotto Il cronotachigrafo registra, in riferimento al veicolo, i chilometri percorsi e la velocità I veicoli con velocità massima autorizzata inferiore o uguale a 40 km/h non devono essere dotati di cronotachigrafo In caso di rottura del cronotachigrafo digitale si deve provvedere alla sua riparazione nel più breve tempo possibile; è comunque consentito viaggiare con il dispositivo di controllo inefficiente per un periodo massimo di due giorni lavorativi Il segnale raffigurato preannuncia un'area di parcheggio riservata agli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Il pannello integrativo in figura non vale per gli autobus extraurbani E' definito mezzo d'opera un veicolo munito di idonee attrezzature per lo spurgo ed il trasporto dei liquami di pozzi neri Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli a motore trainanti un rimorchio La carta tachigrafica del conducente non ha scadenza Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sulla carreggiata in modo che sia visibile ad una distanza di almeno 50 metri dai veicoli sopraggiungenti In caso di utilizzo del modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve riportare il luogo, le modalità e la data dell'incidente Quando si sostituisce la ruota di un asse gemellato, bisogna assicurarsi che le ruote gemellate siano con i fianchi perfettamente a contatto tra di loro, così da ruotare in sincrono Il limitatore di velocità favorisce la riduzione dell'inquinamento atmosferico Il rallentatore può essere del tipo idraulico, elettromagnetico o a circolazione di acqua (aquatarder) Il freno motore dei veicoli pesanti può essere utilizzato solo su strade in discesa Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dai montanti della carrozzeria La categoria internazionale N1 comprende i veicoli a motore destinati al trasporto di merci, con massa massima non superiore a 3,5 tonnellate Dopo aver agganciato calotta e sfera, si deve allacciare il cavo d'acciaio del freno di soccorso Nel distributore duplex, le valvole di scarico si aprono solo in caso di avaria all'impianto Il differenziale trasmette il moto alle ruote tramite due semiassi Nei motori a scoppio o Diesel, l'alternatore sostituisce la batteria Il rapporto al ponte può essere variato a piacimento dell'autista In un motore Diesel, gli elementi pompanti di una pompa di iniezione in linea prendono movimento dall'albero a camme della pompa Il comando idraulico della frizione sfrutta la pressione dell'aria per ridurre lo sforzo del conducente Il raffreddamento del motore evita che una temperatura eccessivamente elevata danneggi le varie parti del motore In caso di lunghi viaggi è opportuno controllare periodicamente la temperatura del battistrada Sul fianco dello pneumatico si può trovare la sigla MCTC se è stato omologato in Italia E' sconsigliabile utilizzare le catene su tratti di strada non innevati L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico non fa appoggiare i bordi del battistrada sulla sede stradale Il freno di stazionamento a molla dei veicoli dotati di freni pneumatici, cessa di funzionare se i serbatoi dell'aria compressa non sono carichi La distribuzione dei pesi sul veicolo non influisce sulla frenatura Il sistema ABS rende inutile la presenza del freno di soccorso Il fumo nero allo scarico può indicare una scarsità di aria nella combustione In curva, un veicolo sottosterzante tende ad allargare la sua traiettoria L'inefficienza degli ammortizzatori rende la guida di un autoveicolo poco sicura La legge stabilisce che la sostituzione del filtro dell'olio lubrificante, non rientra nelle attività di autoriparazione da eseguire solo presso officine autorizzate Prima della partenza, il conducente deve controllare la regolarità di pagamento delle rate dell'eventuale leasing gravante sul veicolo Il conducente si deve accorgere di una perdita di pressione dall'impianto dei freni ascoltando l'inconfondibile sibilo dell'aria che esce dai tubi Nel trasporto di talune derrate surgelate e congelate con furgone ATP, durante alcune operazioni di breve durata, è ammesso un innalzamento della temperatura sulla superficie del prodotto in una parte del carico di al massimo 3 gradi centigradi
figura 150 figura 127 figura 70
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy