Scheda 409
Il regolamento 561/2006/CE stabilisce che il periodo massimo di guida settimanale è di cinquantasei ore e che la guida non deve superare le novanta ore nell'arco di due settimane consecutive L'impresa di trasporto non è responsabile per le violazioni alla normativa in materia di tempi di guida e di riposo commesse, durante il lavoro, dai conducenti alle proprie dipendenze quando sono all'estero I carri attrezzi specializzati che operano entro un raggio di 100 km dalla propria base operativa devono essere dotati di cronotachigrafo Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "tempo di riposo" I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici hanno una zona riservata alle indicazioni relative alla velocità Il segnale raffigurato preannuncia una curva pericolosa a sinistra I rimorchi e i semirimorchi adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con quattro pannelli posteriori retroriflettenti di tipo omologato di colore giallo con bordo rosso Il pannello raffigurato va messo sui veicoli, solo se il carico sporge di almeno 50 centimetri Se il veicolo ne è dotato, in presenza del segnale raffigurato può essere necessario il disinserimento del sistema ABS La carta tachigrafica scade quando scade la patente Durante le operazioni di presegnalazione con il segnale mobile di pericolo, è facoltativo l'uso del giubbotto o delle bretelle retroriflettenti ad alta visibilità In caso di incidente in galleria occorre prestare il primo soccorso ad eventuali feriti Il martinetto idraulico va posizionato vicino alla ruota da sostituire ed è necessario farlo appoggiare al telaio per il corretto sollevamento del veicolo Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati dipende dal tipo di pneumatici di cui è dotato il veicolo L'uso del rallentatore idraulico comporta una maggiore usura dei materiali di attrito degli elementi frenanti ed un maggior riscaldamento dei tamburi Un rimorchio non deve mai avere lunghezza maggiore del 60% di quella della motrice Per garantire una miglior visibilità diretta della strada è necessario sostituire le spazzole tergicristallo ad ogni cambio del filtro del gasolio Se il carico sporge posteriormente per tutta la larghezza del veicolo occorre segnalarlo con due pannelli omologati di figura, posti alle due estremità, destra e sinistra, della sporgenza I semigiunti di accoppiamento motrice-rimorchio dell'impianto frenante permettono il trasferimento di olio in pressione Spostare a mano un rimorchio sganciato dalla motrice è impossibile dato che resta in ogni caso frenato Il motore Diesel è in genere più silenzioso di quello a scoppio Se la frizione slitta è possibile che sia entrato olio dal motore o dal cambio I motori a combustione interna possono essere indifferentemente a due o a quattro tempi La frizione consente l'innesto o il disinnesto del motore con gli altri organi di trasmissione I motori Diesel per autoveicoli lavorano normalmente ad alto numero di giri (4000-5000 giri/min) Un olio lubrificante deve avere un alto grado di acidità per non formare morchie e patine all'interno dei cilindri Scopo fondamentale dello pneumatico è quello di assicurare l'aderenza ruota-strada Dalle scritte che compaiono sul fianco dello pneumatico è possibile ricavare la settimana e l'anno di produzione dello pneumatico Prima della sostituzione di una ruota occorre calzare i cunei per il fermo sotto altre ruote del veicolo L'aquaplaning non può verificarsi quando i veicoli sono dotati di ruote gemellate Gli autoveicoli devono essere dotati di 3 sistemi di frenatura: servizio, soccorso, stazionamento I serbatoi dell'aria compressa degli impianti di frenatura dei mezzi pesanti sono dotati di un dispositivo per lo scarico dell'acqua di condensa accumulatasi Gli elementi frenanti dei veicoli possono avere problemi di surriscaldamento L'eccessiva pressione d'aria nei serbatoi dell'impianto frenante, è indicata dal termometro presente sul cruscotto L'inefficienza degli ammortizzatori aumenta il pericolo di abbagliamento dei conducenti provenienti dalla direzione opposta a causa dell'oscillazione del fascio luminoso dei proiettori L'effetto del sovrasterzo può causare il testa-coda Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo del corretto funzionamento di proiettori e degli indicatori di direzione Gli autocarri di massa superiore a 3,5 tonnellate a pieno carico, devono essere muniti di dispositivi antinebulizzazione dell'acqua presente sulla carreggiata in caso di pioggia Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, sostituire tutti i fusibili dell'impianto elettrico ogni volta che si effettua la revisione del veicolo Nel contratto di trasporto di merci, per avaria s'intende la mancata ricezione della merce da parte del destinatario
figura 802 figura 6 figura 279 figura 17 figura 302
40:00