Scheda 431
I periodi di tempo impiegati per la piccola manutenzione del veicolo sono considerati "altri lavori" Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero ridotto è quarantacinque minuti ogni quattro ore e mezza di guida Se il veicolo è dotato di cronotachigrafo digitale, i dati dell'attività lavorativa del conducente non possono essere trasferiti su altro dispositivo La carta tachigrafica dell'azienda può essere utilizzata dal conducente se ha smarrito la propria carta tachigrafica La carta tachigrafica del conducente può essere utilizzata per il pagamento dei pedaggi autostradali Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose in conto terzi di massa complessiva a pieno carico superiore a 6 tonnellate, devono esporre una striscia obliqua di colore bianco avanti e dietro il veicolo In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che le deformazioni della strada, se affrontate ad alta velocità, possono provocare sbandamenti pericolosi Il pannello raffigurato invita i conducenti che stanno dietro al veicolo su cui è applicato, a circolare con particolare prudenza Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli aventi una massa effettiva superiore a quella indicata Per rinnovare il certificato di formazione professionale ADR occorre seguire un corso di formazione, senza obbligo di sostenere un esame finale Fuori dei centri abitati, di notte, quando mancano o sono insufficienti le luci posteriori di posizione o di emergenza, è consigliabile, ma non obbligatorio, presegnalare il veicolo fermo sulla carreggiata, con il segnale triangolare mobile di pericolo In caso di ingombro della carreggiata per la caduta del carico, il conducente deve cercare, per quanto possibile, di liberare il transito Con il martinetto idraulico in dotazione per la sostituzione di una ruota è possibile sollevare un autocarro, anche se a pieno carico La velocità massima consentita dal limitatore ad un autobus deve essere di 100 km/h Il dispositivo "freno motore" può essere integrato con il rallentatore e con l'impianto di frenatura di servizio in un unico sistema a controllo elettronico Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 5 o più assi per trasporto di calcestruzzo in betoniera non può superare le 64 tonnellate In un veicolo pesante, lo specchio d'accostamento permette di visualizzare la zona sottostante la portiera lato passeggero La categoria internazionale N3 comprende veicoli a motore destinati al trasporto di merci, con massa massima superiore a 12 tonnellate Il valore dell'avanzamento ralla può essere variato dall'autista, in funzione del tipo di strada che dovrà percorrere Un rimorchio con freno ad inerzia non può superare i 3.500 chilogrammi di massa complessiva La scatola del cambio contiene olio lubrificante il cui livello deve essere periodicamente controllato In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea è equipaggiata con un regolatore di giri Gli organi di trasmissione del moto servono a trasmettere il moto di rotazione del motore alle ruote motrici Il "battito in testa" è indice del fatto che i pistoni vanno a colpire la testata a ogni giro "Trazione posteriore" significa che sono motrici le sole ruote di uno o più assi posteriori Quando la pressione dell'olio è insufficiente, è necessario fermare il motore per evitare danni a varie parti del motore Il battistrada dello pneumatico ha la funzione di drenare l'acqua, eventualmente presente sulla carreggiata, dall'area di impronta del battistrada La pressione di gonfiaggio di uno pneumatico si esprime generalmente in atmosfere Non si può circolare in autostrada con veicoli che montano pneumatici ricostruiti Se si deve sostituire una ruota occorre, se possibile, fermarsi lungo un tratto rettilineo e in piano, segnalando la sosta, nei casi previsti, con l'apposito segnale mobile di pericolo (triangolo) Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, all'avviamento del veicolo, può essere necessario un breve lasso di tempo perché il compressore dell'impianto di frenatura ricarichi i serbatoi dell'aria compressa dei freni fino alla pressione minima di esercizio Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, l'essiccatore può essere raggruppato in un unico apparecchio assieme al regolatore di pressione E' parte del freno a disco di un autoveicolo, una pinza che contiene gli elementi d'attrito e, tramite un sistema idraulico, permette di stringerli fortemente al disco durante la frenatura L'accensione della spia indicata in figura, è in genere causata dal sovraccarico del veicolo Gli organi di sospensione del veicolo si danneggiano più facilmente se il carico non è disposto correttamente Gli organi di sospensione del veicolo servono a limitarne il rollio e il beccheggio La legge stabilisce che la sostituzione dell'olio e di altri liquidi che lubrificano le parti dell'autoveicolo, non rientra nelle attività di autoriparazione da eseguire solo presso officine autorizzate La legge stabilisce che la sostituzione del liquido di raffreddamento del motore non rientra nelle attività di autoriparazione da eseguire solo presso officine autorizzate Il conducente si deve accorgere di una perdita di pressione dall'impianto dei freni ascoltando l'inconfondibile sibilo dell'aria che esce dai tubi Il carico deve essere compatibile con la portata e il volume utili del veicolo
figura 1 figura 302 figura 78 figura 704
40:00