Scheda 550
Il regolamento 561/2006/CE si applica anche al trasporto su ferrovia Secondo il regolamento 561/2006/CE, il conducente, dopo sei periodi di guida, deve effettuare un riposo di 45 ore consecutive Il conducente di un veicolo dotato di cronotachigrafo analogico deve far controfirmare il foglio di registrazione al titolare dell'azienda proprietaria del veicolo Con il cronotachigrafo digitale è possibile memorizzare i dati relativi alle attività di uno o due conducenti Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "riposo settimanale" Il divieto di circolazione nei giorni festivi per i veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, non si applica ai veicoli muniti, su ciascuna fiancata e sul retro, di pannelli a sfondo verde con impressa in nero la lettera "f" In presenza del segnale raffigurato, i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate che trasportano merci non possono sorpassarsi tra di loro Il pannello a sfondo giallo con impressa in nero la lettera "R" è posto su veicoli che trasportano prodotti alimentari refrigerati Il segnale raffigurato può essere munito di pannello integrativo con un diverso valore della massa complessiva dei veicoli ai quali vieta il sorpasso A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa inferiore a sei tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi l'originale della licenza al trasporto di cose in conto proprio relativa all'autoveicolo con cui si effettua il servizio Non si deve richiedere l'intervento dell'autorità quando un incidente ha provocato solamente un ferito Durante le operazioni di traino, se il veicolo trainato non può attivare la segnalazione luminosa di pericolo, deve mantenere esposto, sul lato rivolto alla circolazione, il segnale mobile di pericolo o il pannello per carichi sporgenti Prima di sollevare il veicolo per la sostituzione di una ruota è opportuno avere a portata di mano la ruota di scorta e gli attrezzi necessari, affinché il veicolo resti sollevato per il minor tempo possibile Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 5 o più assi non può superare le 56 tonnellate (salvo casi particolari) Non vengono definiti eccezionali i veicoli che superano i limiti di sagoma ordinariamente previsti dal codice della strada, purché si tratti di veicoli ad almeno 5 assi La fascia di ingombro di un veicolo figura sempre nella carta di circolazione L'autista di un autotreno, dopo aver agganciato la motrice deve, prima di iniziare il viaggio, sostituire i normali specchi retrovisori con quelli specifici previsti per il traino Il trasporto di materie in polvere con una cisterna è meno problematico rispetto al trasporto di sostanze liquide Quando, per un'avaria, si svuota durante la marcia il tubo automatico, il servodistributore a triplo comando svuota immediatamente il tubo moderabile Il valore dell'avanzamento ralla non è annotato sulla carta di circolazione Il cambio dei veicoli pesanti ha normalmente due sole marce, una normale e una ridotta Se la frizione è automatica il pedale è sostituito da un interruttore I motori Diesel sono motori ad accensione spontanea La coppia conica serve, tra l'altro, a ridurre la velocità delle ruote rispetto a quella dell'albero motore Se gli iniettori di un motore gocciolano vanno avvitati meglio nelle loro sedi Uno degli scopi dell'impianto di lubrificazione di un motore è quello di interporre un velo d'olio tra le parti del motore e le parti in movimento Per migliorare la stabilità del veicolo, nelle forti discese è bene diminuire la pressione degli pneumatici posteriori di mezzo bar L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta l'aumento del consumo di carburante I veicoli dotati di ruote gemellate devono essere muniti di sistema antibloccaggio in frenata ABS L'aquaplaning non può verificarsi se gli intagli del battistrada hanno almeno quattro millimetri di profondità Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, la rottura del tubo dell'aria dei freni della ruota anteriore destra richiede l'arresto immediato del veicolo, ovunque ci si trovi, con contestuale richiesta di soccorso Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, se si verifica una perdita di aria in una sezione dell'impianto di frenatura, le altre sezioni possono funzionare regolarmente; tale struttura costituisce il "freno di soccorso" La frenatura pneumatica è tipica dei veicoli di massa elevata, per i quali è necessaria una grande potenza frenante Se si accende la spia della lubrificazione, significa che bisogna cambiare l'olio di lubrificazione del motore Gli ammortizzatori, se scarichi, non provvedono a smorzare correttamente le oscillazioni delle balestre Le sospensioni pneumatiche consentono una facile correzione dell'assetto grazie ad apposite valvole livellatrici La legge stabilisce che la manutenzione e l'autoriparazione deve essere svolta solo da officine iscritte ad apposito registro, in modo da garantire un'adeguata professionalità ed evitare incidenti dovuti a guasti per errate manutenzioni o riparazioni Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, assicurarsi della pulizia ed efficienza degli specchi retrovisori interni ed esterni Prima di partire, il conducente deve eseguire il controllo dell'efficienza dei sistemi di carico e scarico della merce Per ottenere una corretta ripartizione del carico sugli assi, un unico collo molto pesante deve essere posizionato nella parte centrale del piano di carico
figura 809 figura 60 figura 60
40:00