Scheda 636
Secondo il regolamento 561/2006/CE, per "riposo" si intende ogni periodo ininterrotto durante il quale il conducente può disporre liberamente del suo tempo Il regolamento 561/2006/CE mira ad aumentare il tempo di lavoro dei conducenti Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "riposo settimanale" Il tempo registrato sul cronotachigrafo digitale è in UTC (Universal Time Coordinate), cioè fa riferimento all'ora di Greenwich Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "tempi di disponibilità" Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t devono essere equipaggiati con quattro pannelli posteriori retroriflettenti di tipo omologato a strisce oblique gialle e rosse Il pannello in figura è collocato posteriormente agli autoveicoli adibiti a trasporti eccezionali di manufatti in calcestruzzo In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci devono considerare che la deformazione della strada comporta una riduzione della velocità unicamente in caso di neve Il pannello a sfondo verde con impressa in nero la lettera "d" può essere posto su veicoli, di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, che trasportano latte fresco La carta tachigrafica del conducente non ha scadenza Nel caso di ingombro della carreggiata per caduta accidentale del carico, il conducente deve presegnalare l'ostacolo mediante il segnale di STOP In caso di incidente in galleria occorre prestare il primo soccorso ad eventuali feriti Il cambio di una ruota di un autocarro o di un autobus deve essere effettuato, se possibile, su una strada piana La fascia di ingombro di un veicolo deve avere il raggio esterno non superiore a 12,50 metri La circolazione con limitatore di velocità alterato comporta la sanzione accessoria della revoca della patente di guida Il rallentatore idraulico deve essere periodicamente svuotato dell'olio e pulito con dello sgrassante In un veicolo pesante, lo specchio d'accostamento permette di visualizzare la zona sottostante la portiera lato conducente Se si trasportano carichi sporgenti, occorre verificare che essi non sporgano lateralmente oltre i 3/10 rispetto alla larghezza del veicolo Dopo aver agganciato calotta e sfera si deve alzare il ruotino pivottante Il modulatore di pressione in funzione del carico è montato sul telaio ed è collegato con una leva all'assale I veicoli a trazione posteriore devono forzatamente avere motore anteriore La marmitta deve essere sempre sostituita quando presenta crepe o rotture, anche se piccole La frizione ed il riduttore si trovano tra il cambio ed il differenziale Il bioDiesel è una miscela di gasolio ordinario e olio vegetale combustibile, utilizzato nell'ottica di ridurre l'inquinamento atmosferico L'alternatore fornisce corrente alternativamente al motore o alla batteria Esistono due tipi di filtro dell'olio: uno per la stagione invernale e uno per quella estiva L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, è un numero di due o tre cifre riportato sul fianco della copertura Gli pneumatici montati sullo stesso asse devono essere di tipo diverso Scopo fondamentale dello pneumatico è quello di assicurare l'aderenza ruota-strada Sui veicoli pesanti è obbligatoria la rotazione degli pneumatici al massimo ogni 20000 km Negli impianti di frenatura ad aria compressa, il regolatore di pressione è dotato di una valvola di sicurezza Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il distributore duplex raddoppia la pressione dell'aria quando il veicolo è carico e sta percorrendo una discesa Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il modulatore di frenata in funzione del carico viene inserito e disinserito dal conducente a mezzo di apposito pulsante Gli organi di sospensione del veicolo servono a evitare il bloccaggio delle ruote posteriori in frenata Il simbolo raffigurato è posto sulla spia dei proiettori abbaglianti accesi In genere gli ammortizzatori sono di tipo idraulico o a gas Le ruote gemellate, se poco gonfie, possono deteriorarsi a causa del loro reciproco sfregamento Per garantire la sicurezza della circolazione è necessario, fra l'altro, mantenere libero il campo di visibilità del conducente La legge stabilisce che la sostituzione dell'olio e di altri liquidi che lubrificano le parti dell'autoveicolo, non rientra nelle attività di autoriparazione da eseguire solo presso officine autorizzate Il conducente, per dimostrare di essere alle dipendenze di una impresa di autotrasporto di cose per conto di terzi, durante la guida deve avere con sé la carta tachigrafica
figura 809 figura 804 figura 303 figura 1 figura 696
40:00