Scheda 255
Il regolamento 561/2006/CE si applica ad alcuni trasporti su strada effettuati fra l'Unione Europea e i Paesi dello Spazio economico europeo Il regolamento 561/2006/CE prevede che, al fine di salvaguardare la sicurezza delle persone e delle cose trasportate, il conducente possa superare i tempi massimi di guida prescritti solo per raggiungere un luogo di sosta appropriato In caso di guasto del cronotachigrafo il conducente può evitare di effettuare le registrazioni La carta tachigrafica di controllo è rilasciata alle autorità deputate ai controlli tecnico-amministrativi in materia di sicurezza sul lavoro e alle autorità di polizia Quando il veicolo viene impiegato in attività o servizi che esulano dal campo di applicazione della normativa sociale, il cronotachigrafo digitale si imposta automaticamente sulla modalità "OUT OF SCOPE" Il segnale raffigurato vieta il transito alle autocisterne vuote Il segnale raffigurato vieta il transito a veicoli di lunghezza superiore a quella indicata I mezzi d'opera devono venire impiegati esclusivamente all'interno dei cantieri Il pannello in figura deve essere applicato in ogni caso in cui il carico sporge posteriormente, anche se di poco La carta tachigrafica scade quando scade la patente Durante le operazioni di traino in situazione di emergenza, il collegamento tra i due veicoli deve essere idoneamente segnalato in modo da essere avvistato e risultare chiaramente percepibile da parte degli altri utenti della strada Fuori dei centri abitati, di notte, è obbligatorio presegnalare con il segnale triangolare mobile di pericolo ogni carico caduto accidentalmente dal veicolo sulla carreggiata che non sia stato possibile rimuovere Quando abbassiamo il martinetto idraulico agendo sulla valvola di scarico, non dobbiamo farlo mentre siamo ancora sotto al veicolo per evitare di essere schiacciati dallo stesso Il limite di massa complessiva a pieno carico per i veicoli a motore isolati a 2 assi è di 8 tonnellate (ad eccezione di particolari autobus) Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un complesso di veicoli a 5 o più assi non può superare le 56 tonnellate (salvo casi particolari) Nel caso di un mezzo d'opera, la massa complessiva a pieno carico di un veicolo isolato a 2 assi non può superare le 20 tonnellate Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dalla presenza del lunotto posteriore La categoria internazionale O1 comprende i carrelli appendice Il distributore duplex è dotato di sole valvole d'immissione perché deve immagazzinare l'aria Nell'impianto di frenatura pneumatico, il servodistributore a triplo comando, garantisce la frenatura di servizio, di soccorso e di stazionamento del rimorchio Il differenziale è un meccanismo che consente di evitare lo strisciamento delle ruote durante la percorrenza di una curva La frizione è generalmente autoregolante al fine di recuperare il gioco dovuto all'usura delle guarnizione d'attrito (ferodi), in caso contrario deve venire periodicamente "registrata" in officina In un motore Diesel, gli elementi pompanti di una pompa di iniezione in linea sono sempre in numero pari Un motore elettrico trasforma la forza motrice in energia elettromagnetica Il cambio automatico rende più uniforme la velocità del veicolo, anche durante i cambi di marcia L'olio di lubrificazione deve essere sostituito ogni due mesi La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale per la durata dello pneumatico L'elasticità del battistrada varia al variare della temperatura Se i fianchi di uno pneumatico sono eccessivamente flessibili vi è un aumento della deriva La pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere misurata a pneumatico freddo Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, l'essiccatore può essere raggruppato in un unico apparecchio assieme al regolatore di pressione La frenatura pneumatica è tipica dei veicoli di massa elevata, per i quali è necessaria una grande potenza frenante Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, all'avviamento del veicolo, può essere necessario un breve lasso di tempo perché il compressore dell'impianto di frenatura ricarichi i serbatoi dell'aria compressa dei freni fino alla pressione minima di esercizio Il servosterzo diminuisce lo sforzo del conducente durante la sterzata Gli organi di sospensione possono essere disattivati dal conducente in qualunque momento Il simbolo rappresentato in figura indica che si sta utilizzando la riserva di carburante I cunei fermaruota devono essere utilizzati, su un veicolo di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, in caso di sostituzione di una ruota Per mantenere il veicolo in buone condizioni, occorre non viaggiare in condizioni di sovraccarico I cunei fermaruota in dotazione devono essere almeno due, a bordo di un veicolo isolato di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate Il conducente, qualora le merci siano accompagnate da Documento di Trasporto, deve apporre la propria firma su tale documento solo nel momento della riconsegna della merce
figura 74 figura 77 figura 302 figura 703
40:00