Scheda 442
Il regolamento 561/2006/CE prevede disposizioni relative al massimo tempo di guida consentito in una settimana Il regolamento 561/2006/CE prevede disposizioni relative ai tempi di guida minimi Dalla memoria del cronotachigrafo digitale è possibile stampare le attività di una giornata di lavoro del conducente, gli eventi e le anomalie, gli eccessi di velocità e i dati tecnici Il cronotachigrafo digitale deve essere tarato prima dell'immissione del veicolo in circolazione Il cronotachigrafo è obbligatorio per tutti gli autobus Il segnale raffigurato preavvisa una deviazione consigliata per gli autotreni ed autoarticolati in transito Il segnale in figura vieta l'accesso agli autobus In presenza del segnale raffigurato, il conducente di un'autobetoniera, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, può sorpassare un'autovettura I mezzi d'opera non sono soggetti al pagamento di un indennizzo di usura perché lo stesso è già compreso nel bollo A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 3,5 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto terzi, deve trovarsi il documento con l'elencazione delle cose trasportate Il conducente, in caso di incidente ricollegabile ad un suo comportamento, ha l'obbligo di fermarsi, ma non di prestare assistenza In caso di ingombro della carreggiata con perdite di acidi o sostanze infiammabili, il conducente deve comportarsi come indicato dalle istruzioni di sicurezza I martinetti idraulici in dotazione per la sostituzione di una ruota su un mezzo pesante, possono sollevare fino a 20 tonnellate La carreggiata di un veicolo è la distanza fra il centro delle impronte a terra degli pneumatici di uno stesso asse Le dimensioni della fascia di ingombro di un veicolo non sono indicate nella carta di circolazione E' esentato dall'obbligo del montaggio del dispositivo limitatore di velocità qualsiasi veicolo che faccia un servizio di linea In un veicolo pesante, gli specchi retrovisori possono essere integralmente sostituiti da telecamere La categoria internazionale O2 comprende i rimorchi di massa massima oltre 0,75 tonnellate ma non oltre 3,5 tonnellate Il servoautodistributore è dotato di una valvola di ritenuta, una di scarico e una d'immissione Nell'impianto di frenatura pneumatico, dal servodistributore a triplo comando l'aria esce da un solo tubo Il cambio non ha mai due marce con lo stesso rapporto di giri Il motore Diesel si differenzia dal motore a benzina poiché ha un rendimento notevolmente peggiore La frizione può essere comandata automaticamente tramite un controllo elettronico Se il veicolo ha la frizione automatica, non è necessario provvedere alla manutenzione della frizione stessa Il comando idraulico della frizione sfrutta la pressione dell'aria per ridurre lo sforzo del conducente Il lubrificante comincia a circolare nel motore solo dopo che la temperatura dell'acqua ha superato i 65°C Dalla sigla riportata sul cerchio si può ricavarne l'OFF-SET I fianchi di uno pneumatico devono essere molto rigidi Se si fa uso di catene da neve, queste devono essere di misura idonea agli pneumatici del veicolo e di tipo omologato Una pressione di gonfiaggio dello pneumatico superiore del 10% rispetto al valore consigliato permette un risparmio di carburante In caso di avaria in una sezione dell'impianto di frenatura ad aria, il veicolo può venire usato normalmente perché i freni restano sempre pienamente efficienti grazie all'altra sezione Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, il liquido del convertitore pneumoidraulico è sostanzialmente incomprimibile Il sistema ABS rende inutile la presenza del freno di soccorso Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore giallo ambra Se si accende la spia rossa dell'impianto di raffreddamento, è necessario fermarsi e spegnere subito il motore, per evitare danni Occorre controllare periodicamente la pressione degli ammortizzatori Il conducente deve effettuare verifiche di efficienza del veicolo prima della partenza solo se il veicolo è stato immatricolato da più di due anni Se viaggia di notte, prima di partire, il conducente deve assicurarsi di avere a bordo due taniche da venticinque litri piene di combustibile di riserva Il conducente deve provvedere personalmente alla sostituzione delle pastiglie dei freni quando ritiene che siano eccessivamente consumate Il conducente, nel caso abbia impiegato più tempo del previsto per intenso traffico lungo il tragitto, può chiedere al destinatario della merce un sovrapprezzo fino al 15%
figura 250 figura 927 figura 60 figura 717
40:00