Scheda 517
Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006/CE, il periodo di guida giornaliero può essere esteso a dodici ore, purché intervallato da almeno tre interruzioni di guida di quarantacinque minuti L'impresa di trasporto non deve incoraggiare i propri conducenti a violare le disposizioni in materia di tempi di guida e di riposo Il tempo registrato sul cronotachigrafo digitale è in UTC (Universal Time Coordinate), cioè fa riferimento all'ora di Greenwich La carta tachigrafica dell'officina viene utilizzata dal conducente durante le operazioni di riparazione del veicolo In caso di guasto del cronotachigrafo, se si sta effettuando un viaggio di durata superiore a sette giorni, il conducente deve provvedere alla riparazione del guasto nel corso del viaggio Il segnale raffigurato indica il divieto di proseguire diritto agli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Il segnale raffigurato deve essere rispettato anche dai conducenti di autobus In presenza del segnale raffigurato, i conducenti di veicoli pesanti che trasportano merci ben fissate e ancorate non devono ridurre la velocità se viaggiano entro i limiti massimi generali di velocità In presenza del segnale raffigurato è vietato il transito alle categorie di veicoli rappresentati in figura L'autorizzazione CEMT per trasporti merci in conto terzi, non liberalizzati, svolti al di fuori dell'ambito UE o SEE, deve essere accompagnata dal libretto dei resoconti di viaggio (libretto statistico) Dopo un incidente stradale, il conducente deve sempre utilizzare il segnale di veicolo fermo Il traino di un veicolo in avaria non deve essere necessariamente segnalato Per sostituire una ruota di un autocarro è necessario scaricare la merce perché il martinetto idraulico in dotazione non riesce a sollevare il veicolo a pieno carico Gli sbalzi sono vietati sugli autobus extraurbani, perché ne compromettono la tenuta di strada Per poter svolgere un trasporto in condizioni di eccezionalità, di norma, è necessaria una specifica autorizzazione alla circolazione rilasciata dall'ente proprietario o concessionario della strada Il dispositivo limitatore di velocità agisce sul freno di soccorso Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, da specchi retrovisori troppo grandi Quando si scarica un veicolo con cassone ribaltabile pieno di sabbia o materiale simile, è bene farlo con molta gradualità e attenzione, facendosi guidare da persona a terra, per limitare il rischio di ribaltamento del veicolo Nel caso di rottura del tubo moderabile, si ha la frenatura istantanea del rimorchio Quando si raggiunge la pressione massima nei serbatoi, il regolatore di pressione impedisce che siano alimentati con altra aria Il disco della frizione, a frizione innestata (pedale alzato), entra in contatto col volano Alcuni veicoli per cava e cantiere hanno il cambio raffreddato ad acqua Il fusibile è un dispositivo idraulico che è in grado di proteggere l'impianto di lubrificazione da eventuali sovrappressioni Se l'alternatore non funziona, per alcuni chilometri si possono collegare direttamente tra loro i due poli della batteria I motori Diesel sono dotati di filtro dell'aria e filtro del gasolio Il raffreddamento del motore evita che una temperatura eccessivamente elevata danneggi le varie parti del motore Il fenomeno dell'aquaplaning è favorito essenzialmente dalla forte usura del battistrada, dalla elevata velocità del veicolo, dalla bassa pressione di gonfiaggio dello pneumatico, dall'alto spessore dell'acqua presente sul manto stradale I fianchi di uno pneumatico devono avere spessore minimo di 1,6 millimetri La squilibratura di una ruota peggiora la stabilità di marcia del veicolo La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere annotata sulla carta di circolazione Negli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, è bene effettuare periodicamente lo spurgo dell'acqua di condensa formatasi nei serbatoi per evitare il pericolo che si formi del ghiaccio Il freno di stazionamento dei veicoli dotati di freni pneumatici, se non moderabile, può fare parte dell'impianto di frenatura di soccorso La valvola di sicurezza contenuta nel regolatore di pressione di un impianto di frenatura pneumatico è tarata a una pressione compresa tra il valore minimo di funzionamento dell'impianto e il valore massimo a cui corrisponde l'apertura della valvola di scarico Il simbolo raffigurato è posto sulla spia dei proiettori abbaglianti accesi Gli ammortizzatori sono collegati da una parte al telaio e dall'altra all'asse delle ruote Quando la spia contraddistinta dal simbolo in figura è accesa, significa che il livello dell'olio è eccessivo L'efficienza dello sterzo può essere controllata personalmente, a vista, seguendo il manuale d'uso e manutenzione Prima di partire, il conducente deve assicurarsi di avere a bordo almeno quattro litri di antigelo di riserva, in caso di abbassamento improvviso della temperatura esterna È consentito montare sullo stesso asse pneumatici di tipo e disegno diverso, purché lo spessore del battistrada sia superiore a tre millimetri Il conducente, nel caso abbia impiegato più tempo del previsto per intenso traffico lungo il tragitto, può chiedere al destinatario della merce un sovrapprezzo fino al 15%
figura 169 figura 77 figura 1 figura 151 figura 696 figura 706
40:00