Scheda 58
Il regolamento 561/2006/CE stabilisce che il periodo massimo di guida settimanale è di quarantotto ore Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale regolare è di almeno 45 ore In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della propria carta tachigrafica, il conducente ha tempo sette giorni per richiedere alla Camera di Commercio il blocco e la sostituzione della carta stessa Il tempo registrato sul cronotachigrafo digitale è in UTC (Universal Time Coordinate), cioè fa riferimento all'ora di Greenwich In caso di guasto grave, il cronotachigrafo digitale può essere riparato da qualunque officina meccanica Il divieto di circolazione nei giorni festivi per i veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate non si applica ai veicoli muniti, su ciascuna fiancata e sul retro, di pannelli a sfondo verde con impressa in nero la lettera "d" Il segnale raffigurato preannuncia una curva pericolosa a destra per gli autocarri in transito Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli aventi sull'asse più caricato una massa effettiva superiore a quella indicata In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito a tutti gli autosnodati per trasporto di persone La carta tachigrafica scade quando scade la patente Di notte, il triangolo mobile di pericolo deve essere obbligatoriamente usato per segnalare il veicolo fermo per avaria nel caso non sia visibile da almeno 150 metri di distanza Il segnale mobile triangolare di pericolo deve essere posto sulla carreggiata ad almeno un metro dalla striscia di separazione dei sensi di marcia Quando si sostituisce la ruota di un asse gemellato occorre assicurarsi che le due ruote non sfreghino tra di loro durante la marcia, per evitare pericolosi surriscaldamenti Se si effettua una svolta con un veicolo dotato di sbalzi notevoli, occorre tenere presente che, con le estremità anteriore o posteriore del veicolo, si potrebbero urtare pedoni o ciclisti in transito nelle vicinanze Azionando il freno motore dei veicoli pesanti, il dispositivo disinnesta automaticamente la frizione per sfruttare l'inerzia del veicolo Gli sbalzi sono vietati sugli autobus extraurbani, perché ne compromettono la tenuta di strada Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dai montanti della carrozzeria Imboccando una forte salita, il liquido contenuto in una cisterna tende a spostarsi in avanti, spingendo il veicolo nella direzione di marcia Nell'impianto di frenatura pneumatico, al servodistributore a triplo comando sono collegati sia i tubi dei freni anteriori che quelli dei freni posteriori della motrice In presenza di bielemento frenante, il freno di stazionamento utilizza la forza meccanica fornita da una molla La frizione a dischi multipli può essere solo a secco La frizione può essere ad attrito meccanico, idraulica, elettroidraulica o elettromagnetica Il cambio è un meccanismo che permette alle ruote di girare più velocemente del motore Il motore Diesel utilizza la miscela creata nel carburatore I veicoli con doppio asse sterzante sono dotati di due frizioni separate Se la temperatura del liquido di raffreddamento si alza troppo, ciò dipende esclusivamente dalla condotta di guida del conducente I cosiddetti pneumatici invernali hanno mescole del battistrada che rimangono sufficientemente elastiche anche con basse temperature dell'asfalto La pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere misurata a caldo, dopo aver percorso diversi chilometri, in modo da fargli raggiungere la giusta temperatura di esercizio L'usura eccessiva del battistrada di uno pneumatico può causare il fenomeno dell'aquaplaning I tasselli del battistrada non possono essere più alti di 3 millimetri per non aumentare eccessivamente la deriva dello pneumatico Le ganasce di un impianto di frenatura pneumoidraulico, vengono allargate da due pistoncini spinti dalla pressione idraulica Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumoidraulica, l'olio dell'impianto frenante pneumoidraulico serve a mantenere ben lubrificati gli elementi frenanti, anche nelle forti discese La frenatura di servizio degli autoveicoli deve essere azionabile dal conducente dal proprio posto di guida senza togliere le mani dal volante La fuoriuscita di fumo bianco ed abbondante dallo scarico può indicare un consumo eccessivo di gasolio Quando la spia contraddistinta dal simbolo in figura è accesa, significa che l'olio ha raggiunto una temperatura critica La sostituzione di un ammortizzatore è un'operazione semplice, che può essere svolta da qualunque autista Prima della partenza, il conducente deve controllare il regolare assetto degli organi di sospensione Le ruote gemellate, se poco gonfie, possono deteriorarsi a causa del loro reciproco sfregamento Il conducente deve conoscere approfonditamente il funzionamento della strumentazione di bordo In caso di trasporto di merci pericolose ADR, il conducente ha l'obbligo di assicurarsi che all'atto del carico i colli non presentino perdite visibili
figura 150 figura 79 figura 77 figura 706
40:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy