Scheda 612
Il regolamento 561/2006/CE prevede che il periodo di riposo settimanale ridotto abbia una durata minima di 24 ore ininterrotte È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che non osserva i periodi di pausa o di riposo prescritti Gli autobus in servizio pubblico di linea, ma utilizzati anche in corsa "fuori linea", devono essere dotati di cronotachigrafo I fogli di registrazione dei cronotachigrafi analogici non hanno zone riservate alla compilazione manuale Le carte tachigrafiche non interagiscono in alcun modo con il cronotachigrafo digitale Il pannello a sfondo giallo con impressa in nero la lettera "R" è posto sulla parte posteriore destra di veicoli che trasportano rifiuti pericolosi Il pannello raffigurato deve essere posto all'estremità del carico che sporge dietro al veicolo Il segnale raffigurato preannuncia una svolta obbligatoria a destra per gli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate Il segnale in figura vieta la sosta agli autobus A bordo di un autoveicolo o complesso veicolare di massa superiore a 6 tonnellate che svolge un trasporto di cose in conto proprio, deve trovarsi l'originale della licenza al trasporto di cose in conto proprio relativa all'autoveicolo con cui si effettua il servizio Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve obbligatoriamente compilare solo la parte sinistra del modulo, quella destra è facoltativa Il conducente, in caso di incidente ricollegabile ad un suo comportamento, ha l'obbligo di fermarsi, ma non di prestare assistenza Per effettuare il cambio ruota di un autocarro, è opportuno fermarsi in un luogo sicuro, possibilmente fuori dalla carreggiata L'effetto frenante del motore a scoppio è, a parità di cilindrata, generalmente maggiore di quello del motore Diesel Un semirimorchio non deve mai avere lunghezza maggiore di 10,75 metri Le bisarche (autoveicoli per trasporto di altri autoveicoli) possono avere lunghezza massima differente da quella prevista per altri veicoli A bordo di un autoarticolato, durante le svolte a destra nei centri urbani, è fondamentale controllare attraverso gli specchi che il rimorchio non invada i marciapiedi Una cisterna monoscomparto è particolarmente instabile quando il suo riempimento è circa il 50/60% del volume totale Nell'impianto frenante pneumatico, il servodistributore a triplo comando è posto tra il distributore duplex e il servodeviatore modulato Nell'impianto di frenatura pneumatico, dal servodistributore a triplo comando l'aria esce da un solo tubo Le fasi di funzionamento di un motore a quattro tempi sono: aspirazione, compressione, scoppio (o combustione) e scarico Il GPL è meno inquinante della benzina e del gasolio Il metano, per essere usato quale combustibile per autoveicoli, deve essere compresso a circa 4 bar Nel motore Diesel la combustione avviene per autoaccensione In un motore Diesel, gli iniettori si trovano incorporati nella pompa di iniezione Nei climi freddi è indispensabile mettere anticongelante nel circuito di raffreddamento Dalla sigla riportata sul cerchio si può ricavarne l'OFF-SET L'indice di capacità di carico di uno pneumatico, può essere un numero del tipo "154" Il battistrada di uno pneumatico ha lo scopo di facilitare l'allontanamento dell'acqua e, negli autoveicoli, deve avere uno spessore di almeno 1,2 millimetri su tutta la superficie dello pneumatico La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è fondamentale solo nei mesi estivi Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, il distributore duplex serve, tra l'altro, a regolare la pressione dell'aria inviata agli elementi frenanti Gli elementi frenanti dei mezzi pesanti sono costituiti da tamburi e ganasce o da disco e pastiglie L'ABS permette di raddoppiare la forza frenante Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore giallo ambra Una cattiva registrazione del servosterzo può essere la causa di un effetto sovrasterzante Se si accende la spia del raffreddamento, occorre accelerare per giungere a destinazione prima che si esaurisca il liquido nel radiatore Le sostituzioni di liquidi o filtri del motore che è ammesso fare in proprio per legge, devono comunque essere eseguite garantendo il corretto smaltimento dei liquidi o delle parti esauste Tutti gli autoveicoli pesanti, se circolanti su autostrada, devono essere dotati di dispositivo paraincastro nella parte anteriore I cunei fermaruota possono essere utilizzati come dispositivo antirapina Per ottenere una corretta ripartizione del carico sugli assi, un unico collo molto pesante deve essere posizionato nella parte centrale del piano di carico
figura 302 figura 150 figura 948 figura 717
40:00