Scheda 647
Il regolamento 561/2006/CE mira ad aumentare il livello di sicurezza stradale È soggetto a sanzione amministrativa il conducente che supera i periodi di guida prescritti In caso di smarrimento, danneggiamento o furto della carta tachigrafica il conducente, al termine dell'attività lavorativa, deve stampare lo scontrino contenente i gruppi di tempi registrati dall'apparecchio, completandolo con il proprio nome e cognome, numero della patente e firma La carta tachigrafica del conducente è a fondo giallo ed è valida per 3 anni Sul cronotachigrafo, i tempi delle varie attività del conducente sono rappresentati ciascuno da un proprio specifico simbolo Il segnale raffigurato preannuncia un tratto di strada in cui è obbligatorio mettere le marce ridotte se il cambio di velocità ne è dotato Il divieto di circolazione nei giorni festivi per i veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, non si applica ai veicoli muniti, su ciascuna fiancata e sul retro, di pannelli a sfondo verde con impressa in nero la lettera "f" Il segnale raffigurato può essere munito di pannello integrativo con un diverso valore della massa complessiva dei veicoli ai quali vieta il sorpasso Il pannello in figura deve essere fissato davanti e dietro al veicolo che trasporta una specifica merce pericolosa secondo l'ADR Il certificato di formazione professionale ADR scade ogni cinque anni Durante le operazioni di traino in situazioni di emergenza, il collegamento tra due veicoli deve avvenire mediante aggancio con cavo elettrico In caso di ingombro della carreggiata per avaria del veicolo, il conducente deve spingere il veicolo stesso fuori della carreggiata o, se ciò non è possibile, deve collocarlo sul margine destro della carreggiata Se possibile, quando si solleva il veicolo per cambiare una ruota, è consigliabile mettere una tavoletta di legno sotto il martinetto idraulico per evitare che per il peso si affossi nel terreno L'effetto frenante del motore Diesel è, a parità di cilindrata, generalmente, maggiore di quello del motore a scoppio Non vengono definiti eccezionali i veicoli che superano i limiti di sagoma ordinariamente previsti dal codice della strada, purché si tratti di veicoli ad almeno 5 assi Sulla copia del certificato di installazione del limitatore di velocità deve risultare, tra l'altro, la dichiarazione che il limitatore è stato omologato per il tipo di veicolo su cui è montato Il campo di visibilità in un autoveicolo può essere limitato, tra l'altro, dalla presenza del lunotto posteriore La categoria internazionale N3 comprende veicoli a motore destinati al trasporto di merci, con massa massima superiore a 12 tonnellate Il modulatore di pressione in funzione del carico è montato sul telaio ed è collegato con una leva all'assale In presenza di bielemento frenante, il freno di stazionamento utilizza la forza meccanica fornita da una molla La batteria eroga corrente quando il motore è in funzione, mentre si stacca automaticamente a motore fermo Il motore Diesel può essere alimentato anche con bioetanolo In un motore Diesel, grazie alla gestione della centralina elettronica, gli elettroiniettori sono montati sulla testata del motore I motori a combustione interna possono essere indifferentemente a due o a quattro tempi Il motore Diesel è dotato di un impianto di accensione che genera la scintilla agli elettrodi delle candele Il consumo dell'olio motore aumenta con l'usura delle fasce elastiche L'insufficiente pressione di gonfiaggio di uno pneumatico comporta l'aumento della resistenza al rotolamento L'eccessiva pressione di gonfiaggio di uno pneumatico non comporta problemi se la temperatura esterna è inferiore a 10°C Causa di consumo irregolare di uno pneumatico è la cattiva registrazione degli organi di direzione L'aquaplaning può interessare la motrice ma non il rimorchio Quando il veicolo è in marcia, nell'impianto di frenatura pneumatico deve esservi sempre aria in pressione nel tratto di impianto compreso tra il compressore e il distributore duplex Il sistema di frenatura di un veicolo pesante può essere di tipo pneumatico integrale o pneumoidraulico Gli elementi frenanti dei veicoli stradali pesanti sono del tipo elettromagnetico Il simbolo rappresentato in figura si trova su una spia luminosa di colore giallo ambra La spia di accensione degli indicatori di direzione è di colore rosso L'accensione della spia indicata in figura può essere causata dalla mancanza dell'olio del cambio L'efficienza dello sterzo può essere controllata chiedendo l'ausilio di un collega più esperto L'instabilità di marcia del veicolo può dipendere dagli ammortizzatori scarichi Gli ammortizzatori scarichi possono provocare anomale oscillazioni del veicolo Un carico di sabbia su un autocarro va protetto con un telo, adeguatamente fissato, che ne impedisca la dispersione
figura 4 figura 60 figura 303 figura 709 figura 704
40:00